Marta Romagna

Docente e commissario

Nasce a Milano , frequenta la Scuola di Ballo del Teatro alla Scala dove si diploma e ottiene il
Premio del “Rotary Club” come miglior allieva dell’anno. Entra subito nel Corpo di Ballo scaligero,
ricoprendo fin dall’inizio ruoli principali in produzioni classiche e moderne; nel 2001 è nominata
prima ballerina.

Balla nei più importanti teatri del mondo : Londra, Parigi, Madrid, Valencia, Siviglia, Marsiglia, Il
Cairo, Mosca, San Pietroburgo, Tokyo, San Paolo, Rio deJaneiro, Città del Messico, Guadalajara,
Hong Kong, Tianjin, Shanghai, Pechino, Atene, Zagabria e nei principali teatri italiani.

E’ interprete principale in : Episodi (S. Baynes), Embrace the Tiger and return to Mountain
(G.Tetley), La Sylphide (P. Schaufuss da A.Bournonville), Giselle nel ruolo di Myrtha (P. Bart e Y.
Chauviré), Les six danses de Chabrier, Notre Dame de Paris, Cheri, L’Arlésienne, Le Jeune homme
et la Mort (R.Petit), Romeo e Giulietta, L’histoire de Manon (K. MacMillan), Il lago dei cigni, La
bella addormentata nel bosco, Cenerentola, Don Chisciotte ( R.Nureyev), Il lago dei cigni
( V.Bourmeister ), Paquita, Raymonda (M.Petipa), In the Middle Somewhat Elevated, Herman
Schmerman (W. Forsythe), La bayadère (N.Makarova), La Sonnambula, Serenade, Agon, I Quattro
Temperamenti, Il Figliol Prodigo, Rubies, Theme and Variations, Apollon Musagète, Sogno di una
notte di mezza estate, Balletto Imperiale (G. Balanchine), Ondine, Marguerite and Armand ( F.
Ashton), Excelsior ( U. Dell’Ara), Three Preludes, Four Last Songs (B. Stevenson), Il Grande
Gastby ( A. Prokovsky), Schiaccianoci ( R. Hynd), Schiaccianoci danza spagnola (N. Duato),
Etudes ( H. Lander), Pas de Quatre (Dolin/Perrot), Treze gestos de um corpo (O. Roriz),
Jeunehomme (U. Scholz), Polyphonia ( C.Wheeldon), The Cage ( J. Robbins), Petite Mort ( J.
Kylián), Carmen ( A. Amodio), Daphnis et Chloé, Now and Then, La Dame aux camélias ( J.
Neumeier), La dama delle camelie (D.Deane), Serata Ratmansky, coppia principale di Russian
seasons, Carabosse in La bella addormentata (A. Ratmansky), La morte del cigno (Michail Fokin),
Il Giardino degli amanti ( M. Volpini).

Inoltre sono stati creati su di lei : Omaggio a Nino Rota (M. Bigonzetti), Il Furioso nell’isola di San
Domingo ( M. Van Hoecke), R.C. Omaggio a Ray Charles ( D. Ezralow), Diario ultime pagine
( J.Russillo), Dna, The myth of Phoenix, Quiet ( F. Ventriglia).

Partecipa alle danze nelle opere : Rigoletto, Le Vestali, La Gioconda, Armide, Iphigenie en Aulide,
Moise et Pharaon, Europa Riconosciuta, Dido and Aeneas.

E’ ospite in vari Gala e Festival internazionali : Spoleto, Ravenna, Verona, Ancona, Miami, Toronto,
Tokyo, Bruxelles, Baden Baden, Aspendos, Larnaka, Atene, Seoul, Mosca, Lodz e all’Expo di Aichi
in Giappone.

Partecipa al Concerto di Capodanno 2016 al Teatro La Fenice di Venezia
Balla con Roberto Bolle negli spettacoli “Bolle and Friends” in Italia, Grecia, Giappone, Cina ; in
“Alessandra Ferri & Friends” e viene scelta da Roland Petit in molti suoi Gala.

Vince il Premio Leonide Massine a Positano, il XXXVII Premio Le Muse a Firenze, il premio
“Orpheus d’argento” a Vercelli, il premio“Anita Bucchi”a Roma come migliore interprete
femminile nella danza del 2007, il premio “Un gesto d’amore XIV Edizione” in occasione del Gran
Galà di San Valentino a Terni e nel 2008 il premio “Ape d’Oro” come cittadina benemerita della
Città di Segrate.